Argos, la nuova tecnologia che protegge le imbarcazioni da hacker

Argos, la nuova tecnologia per proteggere yacht e imbarcazioni da tentativi di furto e hackeraggio e da rischi di disancoraggio è pronta per il mercato. Questa nuova tecnologia, che sarà presentata all’evento Argos Demonstration di Sanremo del 23 giugno, nasce da un progetto di ricerca e sviluppo cofinanziato da EUSPA, la European Union Agency for the Space Programme, nel quadro del programma Fundamental Elements, e formato da un consorzio composto dai partner Modis, capofila del progetto di R&D, Permare, GEA Space, ChipCraft e Aria United.

ARGOS si basa sull’implementazione di nuove funzionalità di Galileo*, il sistema globale di navigazione satellitare europeo, ed in particolare sfruttando la sua innovativa capacitá di autenticare il dato di navigazione, di fatto incrementando la sicurezza contro gli attacchi hacker e facilitando l’elaborazione del segnale del Sistema Satellitare Globale di Navigazione in ambienti difficili.

Grazie anche a queste capacità differenzianti ARGOS è in grado di:

  • Proteggere l’imbarcazione in caso di furto e disancoraggio
  • Monitorare lo stato di una barca ormeggiata (in rada o in porto);
  • Tracciare la posizione del veicolo in modo più accurato;
  • Difendere il sistema da attacchi informatici e manomissioni.
Leggi di più su Pressmare